domenica 29 marzo 2009

Il mostro della domenica


Sono già le 5 e mezzo del pomeriggio e mi sembra che la giornata di oggi non sia esistita. Esistono giornate che non esistono?
Che sia l'effetto perdita di un'ora? Ma perdita di cosa? Di quale parte di vita? 
Lo spazio tra la colazione e quasi la cena si è davvero raggrinzito per una misera oretta di meno?
Piove. Una pioggia bergamasca. Di quelle regolari, ne troppo forti, né troppo lente. Cielo grigio. Rumori di macchine che sguinciano e quando accelerano fanno schhhh. Nessuna voce umana nella strada. Difficile, in effetti, gridare al riparo di un ombrello. E non ci sono le "beurettes" in minigonna che vengono fischiate dai ragazzi che la domenica pomeriggio raggiungono il centro città dalle periferie con i capelli che sprizzano gel. E nemmeno le moto da cross che accelerano a vuoto, giusto per far sentire che esistono. E nemmeno i suonatori di strada. E nemmeno le signore che si affrettano a far le spese prima che le saracinesche scendano sulle vetrine. E nemmeno gli studenti che tirano cena nelle terrazze dei caffé. E nemmeno la venditrice di anemoni, all'angolo della piazza. Né i clochard tedeschi coi loro cani, scesi da qualche giorno per sfruttare anzitempo la clemenza del clima provenzale. Non ci sono gli avvocati che passeggiano discutendo casi attorno al tribunale. Non c'è il venditore di ostriche col suo grembiule di gomma. Manco i fedeli vanno in chiesa oggi che in Provenza piove. E i gatti se ne stanno rintanati da qualche parte al riparo dall'acqua.
Da piccola lo chiamavo il mostro della domenica.


12 commenti:

Anonimo ha detto...

..no non è l'ora in meno..mi sa che è proprio la pioggia..
stesso clima da me, piove ininterrotamente da ieri, ma tutto scorre uguale! Forse perchè qui è più frequente che in Provenza, forse ci siamo più abituati..
comunque per te un forte abbraccio solare
Stefi

sileno ha detto...

e pure da queste parti cielo plumbeo, pioggia continua, umidità;
a questo aggiungi il congresso che ha innalzato l'eccelso alla gloria dei cieli e la depressione si aumenta.
Ciao
Sileno

sileno ha detto...

rettifico: "e la depressione aumenta".

rom ha detto...

Dal titolo pensavo di trovare qualcun altro come quello lì...
Oh! Ma Chiara ce l'ha con i mostri?, mi chiedevo. Invece ho trovato questa... cosa? Parole come "noia", "attesa", "sospensione", tolgono qualcosa al carattere di dolore che "il mostro della domenica" - ma spesso anche di altri giorni festivi - ha per molte persone.
Anche a Roma, stesso cielo, con forti ventate - rumore dell'annaffiatoio delle piante che rotola per il balcone e ti chiedi se volerà di sotto sperando che sia vero che non può accadere, tanto non vai fuori a metterlo al sicuro chissà dove, con il mostro della domenica e dell'ora legale in agguato, chissà dove.
Sai che anni fa volevo fondare un partito? Si chiamava MOL. Maledetta Ora Legale.

tic. ha detto...

A Monfalcone piove ininterrottamente dalla notte scorsa.
Non so cosa sia una pioggia bergamasca, Chiara.
Ma so cos'è la pioggia in Venezia Giulia (ocio, non Friuli: Venezia Giulia): quando attacca, non la smette più.
Quando poi capita di domenica, beh, è durissima davvero, a Monfalcone.

Una volta Dario Fo regalò a Paolo Rossi (nato proprio nella mia città) la seguente battuta:
"Voi dite 'Com'è triste, Venezia...'? Si vede che non avete mai visto Monfalcone".

Non puoi avere idea di cosa sia 'sto posto, di domenica, quando piove...

Arnicamontana ha detto...

e menomale che non ti piace la poesia Chiara! Questa pagina E' poetica...

guglielmo ha detto...

Dimmi dove si rintanano i gatti che li seguo -:)

Angela ha detto...

ci voleva un angolino della casa al riparo, una maglia calda, una tazza di caffè lungo, un'amica con cui chattare...potevi chiamarmi, no??

stella ha detto...

Tra la pioggia e l'ora legale, anch'io sono frastornata.

Susanna ha detto...

Mostro = creatura strana e favolosa.

Forse perché uno della Provenza ha un'immagine stereotipata (lavanda, girasoli, profumi, sole) e invece piove anche lì.
gatta susanna

Cris ha detto...

ciao!!!!mi piace il tuo blog!!!!!oltre a seguirti nei lettori fissi,ti linko fra i miei amici blogger!!!!!ciao,a presto....

Chiara Milanesi ha detto...

@ Cris, grazie, mi fa piacere...farò un giro nel tuo...