giovedì 3 dicembre 2009

Un'agghiacciante impressione...



Circola a Gerusalemme...
Una giovane giornalista di CNN aveva sentito parlare di un vecchio ebreo, vecchissimo davvero, che, da sempre, si recava a pregare al Muro delle Lamentazioni.
Pensando di costruirci sopra una storia, la giornalista partì alla volta della città.
Il vecchio era già sulla piazza e camminava lentamente verso il Muro. Dopo tre quarti d'ora di preghiere, mentre l'uomo si allontanava a piccoli passi e appoggiandosi ad un bastone, la giornalista gli si avvicinò per intervistarlo.
- Mi scusi signore, sono Rebecca Smith di CNN. Posso chiederle come si chiama?
- Moshe Rosenberg
- Da quanto tempo si reca al Muro per pregare?
- Da più di 60 anni.
- 60 anni! Incredibile! E per chi prega?
- Prego per la pace tra cristiani, ebrei e mussulmani. Prego per la fine di tutte le guerre e per la fine dell'odio. Prego perché i nostri figli crescano sicuri e diventino adulti responsabili capaci di amarsi gli uni con gli altri....
- E che cosa prova dopo 60 anni di preghiere?
- Ho l'agghiacciante impressione di parlare a un muro.....


5 commenti:

Luposelvatico ha detto...

:-):-):-)

Ernest ha detto...

incredibilmente vera.
Un saluto

Rouge ha detto...

Eh beh... che dire?

Anonimo ha detto...

bellissima
ciao pat

sileno ha detto...

Mi sento molto in sintonia con Moshe, però lui prega, io cerco, invece, di interessarmi alla politica.